Incontri educativi Uomo – Cane

Fin dal 2001 sperimentiamo una diversa metodologia d’istruzione cinofila, ideata in collaborazione con la Protezione Svizzera degli Animali (PSA) e la Società Protezione Animali di Biasca e Valli.

Lo scopo di questi incontri è di coinvolgere il maggior numero possibile di proprietari di cani in un’azione d’educazione cinofila che vada oltre gli obblighi di Legge (OPAn CH e regolamenti specifici TI), al fine di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • rispondere concretamente alle enfatiche polemiche sui “cani aggressivi”,
  • appoggiare i Comuni delle tre valli nella ricerca di soluzioni alle aggressioni canine,
  • dissociare la concezione di “socializzazione e educazione del cane” da quello di “addestramento”,
  • educare i cani attraverso la formazione dell’etica cinofila dei proprietari,
  • socializzare cani e proprietari fra di loro e con il prossimo.

Ne è scaturito il programma, descritto più sotto, che nella pratica ha confermato di interpretare al meglio e rispondere appieno alle esigenze della maggior parte dei proprietari di cani:

  • un’istruzione corta e relativamente poco impegnativa,
  • apprendere quanto basta per una gradevole convivenza fra uomo e cane,
  • insegnare al cane ad obbedire ai comandi di “aspettare”, “tornare” e “non tirare al guinzaglio”.

Considerato l’eccellente grado di soddisfazione degli utenti delle precedenti serie d’incontri “Uomo-Cane”, abbiamo deciso di pianificare e organizzare ulteriori incontri che si terranno sul nostro terreno di esercitazione situato al Valtennis di Biasca oppure ad Acquarossa, in linea di massima organizzati due volte all’anno, in primavera e in autunno.

Svolgimento degli incontri

  • Informazione inerente l’etica cinofila.
  • Indicazioni sui fondamentali d’etologia canina.
  • Dimostrazione da parte degli istruttori di esercizi di educazione.
  • Esercitazione pratica da parte dei conduttori.
  • Ripetizione degli esercizi appresi.
  • Attribuzione dei “Compiti a casa”.

Piano di formazione, obiettivo

  • Familiarizzare reciprocamente cane e uomo.
  • Affiatare i cani fra di loro.
  • Comprendere lo scopo di giocare con il cane e come farlo.
  • Imparare a richiamare il cane.
  • Evitare che tiri al guinzaglio.
  • Educare il cane a restare in attesa del padrone.

La quota di partecipazione è di Fr. 150,- è da versare all’inizio del corso.

Il corso è generalmente pianificato in 15 serate, con frequenza di due incontri serali a settimana, garantiamo il raggiungimento del risultato minimo, il cane ritorna al richiamo, non tira al guinzaglio e resta in attesa, ai binomi che parteciperanno (dinamicamente) almeno a 10 incontri.

Questo corso può essere organizzato solo per gruppi di almeno 6 binomi, perché le dinamiche di “socializzazione” del “branco” possono svilupparsi solo con una buona quantità di partecipanti!

Comments are closed.